Viadana. Medie ricorso al Tar

Professori e genitori fanno ricorso al Tar per quanto riguarda la controversia delle medie
Il sindaco Penazzi difenderà le scelte dell'amministrazione contro un ricorso presentato al Tar da un gruppo di genitori e Insegnanti che chiede l'annullamento di due delibere (del consiglio comunale e della giunta regionale) volte alla conservazione di tre istituti sul territorio. A tale decisione si addivenne - per scongiurare ad una ipotesi di soppressione - alla decisione di scorporare una sezione di scuola media per annetterla alla direzione didattica per trasformarla a sua volta in Istituto comprensivo. Da qui sono nate controversie con l'evocazione dell'ipotesi di una presunta corsa ad "accaparrarsi" i ragazzi in procinto si iscriversi alle medie. Ne uscì un documento in cui Il nuovo Istituto comprensivo di via Vanoni rigettava il sospetto di volere portare "concorrenza" alla Parazzi giudicando tali ipotesi come "fantasiose" e foriere di produrre nei genitori ingiustificati allarmismi. Di qui la richiesta dell'arbitrato del Tar per annullare le delibere adottate dal consiglio comunale. (Gazzetta)