Clamoroso! Il Po è tornato balneabile

Le autorità sanitarie cremonesi autorizzano la balneazione. Negli anni 70 il Po era più inquinato di adesso
Una volta era il "mare" delle genti rivierasche poi con l'industrializzazione e il benessere il Grande fiume è stato declassato a canale di scolo, se non addirittura a latrina; pericoloso anche solo a bagnarsi nelle sue acque. La notizia clamorosa è che sembra che sia finalmente tornato balneabile e non è una bufala. La Fonte è più che autorevole, l'Arpa di Cremona tramite la Provincia annuncia il lieto evento: "In Po si può fare il bagno". Con una maggiore consapevolezza per l'ambiente sono stati installati negli anni i depuratori e da due o tre anni la situazione dell'inquinamento è tornata progressivamente a migliorare fino alla rimozione del divieto di balneazione. Certo l'acqua del Po non pura come certi torrenti di montagna in cui l'acqua si può anche bere ma almeno non è dannoso farvi un bagno. Eppure il Wwf raccomanda cautela e per ora invita a non cantare vittoria, la battaglia per fare tornare il Po veramente pulito è ancora ardua.