Notizie Flash merc. 3 aprile.2013

Dosolo, furto all'Hotel fantasma
Anche la Gazzetta riporta la notizia del furto di Frigobar e casseforti all'Hotel Harvest, nei pressi del ponte di Dosolo/Guastalla, ultimato ma non ancora entrato in operatività. Il fatto che sia completamente arredato ma incustodito ne fa un luogo ideale per predoni e razziatori che vedono un facile guadagno nell'asportare mobilia ed attrezzature rivendibili al mercato nero. Domenica sera un carabiniere libero dal servizio ha notato un furgone sospetto avvertendo i colleghi che giunti sul posto hanno rinvenuto lo scasso e il furgone pieno di frigo e casseforti. Non c'era nessuno ma dalla targa si è risaliti al proprietario che in casa avrebbe avuto altra refurtiva.
A Viadana col circo un ippopotamo di 20 quintali
E' arrivato il circo di Romina Orfei, Sabato e domenica dalle 10 alle 12:30 si potrà visitare lo zoo con animali esotici. Oltre a somarelli, vari rettili, struzzi, cani ammaestrati, lama del Perù, un tapiro, la star è uno straordinario esemplare di ippopotamo
del peso di oltre 20 quintali. Tutti i giorni uno spettacolo ore 17.00. Venerdì Sabato due spettacoli ore 17.00 e 21.15. Domenica due spettacoli ore 15.30 e 18.00. Il tendone è dietro il Famila.
Studentessa di Gussola, attesa per i funerali
La Gazzetta riporta la notizia che i funerali della ragazza 17enne, deceduta in uno sciagurato incidente domenica mattina non sono ancora stati fissati. Una sola auto coinvolta, una Ford Fiesta con a bordo quattro ragazzi tutti minorenni salvo il guidatore di 19 anni. L'auto percorreva una strada stretta e piena di curve, in prossimità di una di queste il pilota ha perso il controllo andando sbattere contro un grosso albero.
Viadana. Graffia carabiniera, patteggia 6 mesi
Sulla gazzetta la notizia che un un operaio magrebino di 26 anni ha patteggiato sei mesi con pena sospesa per avere ferito una agente. Una pattuglia si era avvicinata ad un auto sospetta per chiedere documenti ma gli occupanti sono scappati. E' accaduto in via Aroldi a Viadana. I carabinieri ne hanno preso uno - finito a processo - mentre l'altro è fuggito.