Viadana. Il Sanfelice organizza Giornata volontariato

GIORNATA DEL VOLONTARIATO – COMUNICATO STAMPA
 La commissione orientamento dell'Istituto “Sanfelice” di Viadana ha organizzato una Giornata del volontariato, invitando diverse Associazioni a partecipare.
 Prezioso è stato il contributo della Consulta del volontariato viadanese, sia in termini progettuali che di adesione.
 Le finalità per le quali l'iniziativa è stata pensata sono riconducibili – dandone per scontata l'evidente valenza educativa e formativa – ad una riqualificazione del momento assembleare degli studenti da un lato, e ad una interpretazione  non circoscritta del concetto di orientamento dall'altro.
L'appuntamento è fissato per
 SABATO 20 aprile 2013 (LICEO) - SABATO 27 aprile 2013 (ITC).
 Schema generale dell' organizzazione dell'evento:

orario
associazioni
studenti biennio
Studenti triennio
Docenti

8.00 / 8.58
Allestimento stand
Appello; film (La parte degli angeli, Ken Loach, 106') in auditorium dalle 8.30; breve tour fra gli stand
Fase I
Fase I
8.58 / 10.54
Presentazione, interviste...
Tour strutturato (fase II)
Fase II
11.09 / 12.07
idem
Lezione
Tour libero
(fase III)
Fase III
12.07 / 13.05
Conclusione
Lezione
Fase IV
Fase IV



Agli studenti del biennio si propone una partecipazione diversificata (vedono un film sul tema del volontariato e “curiosano” fra gli stand delle associazioni, poi tornano in classe) come propedeutica alla futura loro diretta partecipazione, dato che la “giornata del volontariato” avrà verosimilmente cadenza triennale.
Cosa si intende per
Fase I: è la preparazione, in classe. Gli studenti “entrano in tema” mediante un breve questionario individuale, formano poi i gruppi (3 – 4 persone, con “art director”) e scelgono l'attività (troupe per interviste, reporters, fotografi, network navigators, giornalisti, illustratori...)
I docenti promuovono / coordinano l'attività di preparazione.
Fase II: gli studenti si muovono fra gli stand a gruppetti, secondo un percorso predefinito che prevede soste di 15 minuti ad ogni stand (vedi lo schema dettagliato). I docenti sorvegliano, opportunamente dislocati.
Fase III: gli studenti si muovono liberamente (a gruppetti) fra gli stand che non hanno visitato nella fase precedente; continua la sorveglianza dei prof.
Fase IV: in classe, la fase conclusiva: gli studenti, guidati dai docenti, svolgono le seguenti attività:
1)             l' “art director” di ciascun gruppo relaziona alla classe (cosa abbiamo fatto, visto, imparato, chiesto...)
2)             ogni studente sceglie la sua “avatar mission”: a quale associazione iscriveresti il tuo avatar?
3)             Partecipano (i gruppi) al concorso “best tweet” (max 140 caratteri) sul tema del volontariato, con un testo che sarà sottoposto al vaglio di una giuria composta non solo da studenti.
  Tour strutturato degli studenti fra gli stand delle associazioni: ogni 15' ciascun gruppetto passa alla associazione successiva. Fra le 11.00 e le 12.00 esplorazione libera.

Liceo 3AS 4ASC 5ASC 3BS 4BSC 5BSC 3CL 3DU 4K 5K
ITC  3A 3B/C 3D 4A 4AL 4AP 4B 4BL 5A 5AL 5BL 5AP

Presumibilmente si formeranno 50 – 60 gruppetti di studenti.
Criterio: i gruppetti di ogni classe iniziano secondo lo schema seguente; “slittano” ogni 15'.
Sono presenti le sgg. Associazioni:
A passo d'uomo (storici, Sabbioneta)

ABEO

ADMO

Adozione a distanza

AIDO

Amnesty International

Apeiron

ARCES

AVIS

AVULLS

Banco alimentare

Caritas

Comitato viadanese di solidarietà

Croce rossa

Croce verde

Emergency

Greenpeace

I dragoni del Po

Istituto Sensis

Italia nostra

Mani tese

Pro loco

Protezione civile

Rete rosa

Scout

Società civica storica

Telefono azzurro

Telefono rosa

Tribunale dei diritti del malato

WWF