Notizie Flash sab. 15 giu. 2013

Viadana. Ladre chiuse in casa
(GAZZETTA) - Trovano le ladre in casa e la chiudono dentro in attesa dell'arrivo dei CC. E' successo ieri pomeriggio in una villetta di Viadana in via Mascagni. Le due donne sono risultate risiedere nel campo nomadi di Casalmaggiore.
Viadana. Targa per la maestra
(GAZZETTA) - Giovedì pomeriggio la scuola dell'infanzia di Bellaguarda è stata intitolata a Marina Grassi, l'ex maestra prematuramente scomparsa pochi mesi orsono e di cui resta vivo il ricordo dei tenacia e sorriso.
Viadana. Giochi senza frontiere
(GAZZETTA) - Partono stasera alle 21 in Oratorio i giochi senza frontiere che vedranno la partecipazione delle squadre delle parrocchie dell'unità pastorale locale. Prossimi appuntamenti a Bellaguarda il 7 luglio e Salina l'8 settembre.
Viadana. Viaggio dell'Assessore
Zanazzi (Pd) presenterà una interpellanza dove si chiedono lumi circa un viaggio che al Sud compiuto dall'ing. G. Sanfelici assieme all'ass. C. Tipaldi. L'interpellanza ha lo scopo di rendere pubbliche le motivazioni del viaggio e se queste siano o meno legate a questioni che coinvolgono direttamente o indirettamente il Comune di Viadana.
Viadana. 14 medici a processo
In tribunale a Cremona si discute di un presunto caso di Intervento sbagliato, ieri la seconda udienza a carico di ben 14 medici dell'ospedale Oglio Po accusati di lesioni ai danni di una donna di Viadana operata per un tumore. Perizie e controperizie forniranno le risultanza su cui i giudici stabiliranno se ci siano state colpe dei medici.
Viadana. 50 mila euro di risarcimento
(PROVINCIA) - Il processo a 14 medici dell'Oglio Po. Ieri il racconto della paziente: "Mi è cambiata ala vita, i medici hanno sbagliato". Questo il virgolettato attribuito alla paziente dal giornale di Cremona. La donna operata all'utero avrebbe subito un danno agli ureteri. Secondo una perizia del Pm ci sarebbero "inequivocabili lesioni"
La donna a causa dell'intervento che secondo la denuncia sarebbe stato "sbagliato" ha chiesto 50 mila euro come risarcimento per transigere.
Viadana. Rubano Oro

(PROVINCIA) - Prese due nomadi. Ieri erano entrate nella casa di un commerciante. Vigili e CC in azione. Due donne residenti nel campo nomadi di Casalmaggiore sono state assicurate alla giustizia dopo che si erano introdotte in una casa di Viadana in via Mascagni, nella zona del cimitero. Da una ricostruzione sulle due donne è risultato che a loro carico risultava una sfilza di precedenti specifici.
Viadana. Cade in bici
(PROVINCIA) - Cade dalla bicicletta e si procura alcune ferite che col passare delle ore sono apparse meno gravi di quanto si ipotizzasse in un primo momento. Un uomo il protagonista della caduta rovinosa in bicicletta mentre transitava in via Raffaello ricoverato all'Oglio Po gli sono state riscontrate botte ed escoriazioni.