Viadana. "Pdl, no a trattative"

Il capogruppo Pdl di Viadana Manfredi prende posizione dopo il pareggio in consiglio comunale di ieri dicendo no a movimenti per i posti: "... il consiglio comunale non deve diventare un banco per le trattazioni. Il 7 pari, calcolato e premeditato, non deve diventare - scrive Manfredi in una nota - un pretesto per aprire trattative su poltrone e seggioline varie: la politica deve guardare al bene comune. Voglio evidenziare l’azione di responsabilità che sta svolgendo il PDL in consiglio comunale; non abbiamo mai promosso azioni di ostruzionismo e nemmeno preso posizioni per favorire le varie fazioni del PD e dell’UDC. Su ogni punto dell’ordine del giorno esprimiamo la nostra opinione guardando solo ed esclusivamente all’interesse collettivo e non d’opportunità politica."