GAL Oglio Po. Piano di Sviluppo Locale

"Terre d’acqua: un territorio da vivere. Qualità, tradizione e innovazione tra Oglio e Po”
Proroga dei termini di presentazione dei progetti per recuperi sociali, energie rinnovabili e percorsi
            E’ stato prorogato al 14 agosto prossimo il termine per presentare domanda sui bandi del GAL Oglio Po. L’estensione consentirà ai potenziali richiedenti di disporre di alcuni giorni aggiuntivi per preparare la domanda di contributo, che potrà riguardare tre diverse linee di intervento.
            Enti locali territoriali e associazioni/fondazioni senza scopo di lucro potranno realizzare progetti per avviare e/o potenziare i servizi e le funzioni essenziali a favore dei cittadini nel campo sanitario, dei trasporti, delle comunicazioni, etc. I recuperi strutturali dovranno riguardare la valorizzazione di edifici storici e fabbricati rurali rappresentativi dell’area Oglio Po.

            Ulteriori risorse sono destinate alla realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti energetiche rinnovabili, al fine di soddisfare esigenze di pubblica utilità. L’obiettivo fissato dal bando è quello di incentivare l’utilizzo delle fonti energetiche rinnovabili, contribuendo ad un minore consumo dell’energia di origine fossile.
            Le opportunità di finanziamento sono inoltre rivolte al miglioramento dell’offerta turistica territoriale, con l’incentivazione della dotazione infrastrutturale su piccola scala e la valorizzazione del Sistema Unico di Percorrenza e dei percorsi ciclopedonali promossi dalle altre progettualità in corso sul territorio.
            Ai fini della presentazione della documentazione cartacea, i richiedenti sono informati che gli uffici del GAL saranno chiusi dal 12 agosto al 23 agosto.
            I testi dei bandi, contenti le modalità di presentazione delle domande, sono disponibili sul sito www.galoglipo.it. Per ulteriori informazioni contattare gli uffici del GAL: +39 0375/97664; servizio.tecnico@galogliopo.it