Notizie Flash lun.22 luglio 2013

Viadana. "In vendita buoni libro"
"Per 50 euro mi hanno offerto buoni libro, un episodio che rivela il livello cui si è arrivati nel campo dell'assistenza" sono le parole di Michele Calavalle sulla Provincia". Il dentista ed ex consigliere comunale pone l'accento sull'impianto di video sorveglianza su cui il Comune ha speso molte risorse senza che ci siano stati riscontri nella lotta alla criminalità. Il sindaco a tal proposito ha precisato che i buoni libro vengono erogati dalla regione e non dal Comune.
Viadana. Dormitorio comunale
La giunta comunale pensa di coinvolgere nella gestione di un dormitorio pubblico cassintegrati e disoccupati inoltre per i pasti allo studio una convenzione con i supermercati per i cibi in scadenza. La gazzetta rivela che il Comune starebbe pensando a soluzioni di emergenza per i circa 150 viadanesi che non hanno più un alloggio o che lo perderanno a breve a causa di sfratti. Di questo si parlato in una riunione presieduta dal sindaco per affrontare il tema delle nuove povertà. Quella del dormitorio coinvolgendo persone in difficoltà lavorative.


Viadana. Sicurezza. "Basta chiacchiere"
Il Pdl viadanese invita la cittadinanza e in particolare i residenti di Cicognara e Cogozzo ad una assemblea fissata per martedì alle 20.30 in galleria Virgilio. Come è noto oltre 400 cittadini delle frazioni hanno firmato una petizione per sollecitare il comune sulla questione dei furti ripetuti nelle case. Il Pdl dalle colonne della Gazzetta avverte l'amministrazione che la questione sicurezza deve diventare una priorità. Il Pd con Nizzoli invita a denunciare se si è in possesso di informazioni utili. Cavatorta (Lega) spinge perché il Comune garatisca la propria presenza nei punti salienti denunciati dai cittadini. 
Viadana. nel distretto viadanese 3 mila disoccupati
Pur non esistendo uno studio organico sull'economia del distretto cui fa capo Viadana i dati forniti nel corso della riunione sul tavolo di crisi rivela una situazione preoccupante che vede in aumento le procedure fallimentari delle aziende con pesanti conseguenze sull'occupazione. La Cgil stima che su un bacino di 45 mila abitanti le persone in cerca di occupazione siano circa 3mila.
Viadana. 500 euro al mese agli anziani stranieri
Stretta sugli assegni sociali erogati dall'Inps in base alla legge vigente che assegna agli over 65 stranieri un contributo di circa 450 euro al mese con tredicesima. La Provincia peraltro puntualizza che non è il Comune di Viadana ad erogare gli assegni ma che l'amministrazione intende fare la sua parte affinché non si verifichino abusi. Ad esempio persone anziane arrivate in Italia a seguito di ricongiungimenti con familiari stranieri siano veramente ancora in Italia. Quanto al sospetto che autori di azioni illecite siano nelle frazioni di Cicognara e Cogozzo si giovino di aiuti comunali il sindaco lo respinge come illazione ribadendo l'assoluta trasparenza nell'erogazione di aiuti erogati in base a precisi requisiti.
Viadana. Grandinata: scoli chiusi
Alcuni dei danni causati dalla terribile grandinata della settimana scorsa potevano essere evitati se certe chiuse dei fossi di scolo fossero state aperte per consentire il deflusso delle acque. Una circonstanziata denuncia viene da un imprenditore viadanese che ha subito danni al capannone. Cesare Rovina sulla Provincia denuncia che certe paratie erano chiuse ed alzate in ritardo dopo che il disastro si era compiuto. L'imprenditore ha annunciato che chiederà i danni al Consorzio di Bonifica Navarolo accusato di pretendere cifre annuali e che "Non riesce a gestire efficacemente queste problematiche".