Casalmaggiore. Vendetta al santuario?

foto di repertorio
"No comunione col cane in braccio"
In un articolo su Oglio-Po news si fa l'ipotesi che un "fedele" abbia voluto vendicarsi ed abbia lasciato un sacchetto contenente sterco di cane all'interno del santuario della Fontana di Casalmaggiore. Il "gesto sacrilego" sarebbe stato compiuto "deliberatamente" forse da una persona che - ipotizza il giornalista - "...abbia voluto lasciare il “ricordino” in chiesa per qualche forma di inconcepibile protesta. Forse per vendicarsi - continua l'articolo stigmatizzando il fatto - dell’atteggiamento assunto da un frate, che aveva impedito nelle settimane scorse proprio in questo Santuario l’accostamento alla comunione di una persona col cane in braccio? La scoperta era stata fatta dall'uomo delle pulizie martedì mattina attirato dal sacchetto maleodorante nascosto nel portaombrelli.
Leggi tutto l'articolo dalla fonte