Notizie Flash mer. 14 ago. 2013

Viadana. Imprese: "O si cambia o si muore"
La Provincia ospita un interessante articolo in cui si raccolgono le opinioni di Ercole Montanari presidente della consulta interprovinciale d'area casalasca e viadanese. Montanari elenca le criticità aziendali nell'Oglio Po le quali, oltre alla mancanza di un offerta integrata del territorio sono individuate nelle dimensioni, ritardo manageriale e infrastrutturale. Ma con i tempi che corrono - con chiusure di aziende - le parole di Montanari assumono un peso particolare perché ci si accorge quanto fosse fragile l'economia del territorio ritenuta qualche anno fa fiorente ma in realtà fragile. "Le imprese dell'Oglio Po così come sono state concepite non hanno futuro" ci sono - dice Montanari - corsi per aggiornare i manager ma nessuno partecipa. In un mondo globalizzato diventano fondamentali capacità e saperi come l'inglese e la digitalizzazione con una difficoltà in più: il noto individualismo dell'imprenditoria locale incompatibile col gioco di squadra e l'aggregazione di energie sinergiche.
Viadana. Torre D'Oglio da rifare
La "morale" di un articolo della Gazzetta dedicato al ponte di Barche alle prese con le chiusure estive (ed invernali) è che ci sono le soluzioni ma costano soldi che nessuno ha. Praticamente per risparmiare sulle spese di personale, pochi anni fa si è deciso di cambiare le teste di ponte ma questo non ha risolto i problemi di transito con le magre dell'Oglio e con le gelate invernali che non consentono ai mezzi di superare le pendenze. E oggi ci si ritrova con un ponte ibrido metà moderno e metà storico e per di più resta inagibile per mesi, comunque molto più del vecchio ponte che se la cavava con poche chiusure annuali benché più macchinoso e con l'utilizzo di maestranze.
Viadana. Fava scettico sulla fusione con Pomponesco
Secondo l'assessore della Lega Fava la cosiddetta - da qualcuno auspicata - fusione con pomponesco sarebbe per queste due comunità disomogenee una colonizzazione se non addirittura una annessione. Fava argomenta la bocciatura del progetto anche da parte del sindaco pomponescano Baruffaldi che ha risposto picche ad ogni proposta compromissoria. "Altro discorso - dice Fava - è l'eventualità di unire i servizi e realizzare economie di scala".
Viadana. Onoreficienza a Guarino
Martedì, nel municipio di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, il sindaco Gianluca Bruno alla presenza del consigliere del comune di Viadana Rosario Villirillo, ha consegnato medaglia e diploma a firma del Presidente della Repubblica il già Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.