Viadana. Penazzi "paperone" in Comune

On line i redditi 2011 degli amministratori sul sito istituzionale del Comune.  il sindaco Penazzi è davanti a tutti con 283mila euro di cui 138mila se ne sono andati in tasse. Il giornale riferisce che i titolari d'incarichi pubblici devono dichiarare i loro emolumenti pena una multa da 500 a 10mila euro.
Come detto il sindaco è quello che ha dichiarato di più, Federici dichiara 84 mila, il collega Saccani 43mila (si parla di cifre lorde. Il vicesindaco Anzola e l'assessore Tipaldi non hanno ancora comunicato i dati e Sara Viscusi era a reddito zero in quanto studentessa. Il presidente del consiglio comunale Oselini ha dichiarato 40 mila. Fra i consiglieri comunali emerge Bartolucci (medico) con 83 mila, Cavatorta 34, Perteghella 26mila. Elda Manfredi 1028 euro. Dagli altri consiglieri non non sono ancora arrivate comunicazioni. Questi dati vengono raccolti a seguito delle leggi anticorruzione che sanciscono che gli amministratori devono fornire informazioni circa il loro stato patrimoniale al momento dell'assunzione della carica. (Fonte La provincia di Cremona)