Notizie Flash. mar. 22 ott. 2013

PROVINCIA CREMONA
Viadana. Giovane scrittrice si presenta
La giovane scrittrice Giulia Martani di 29 anni presenterà il suo libro "Angelo nel fango". Venerdì alle 21 al MUvi presentazione con molti ospiti tra cui l'assessore Viscusi, il vicensindaco Anzola e il giornalista Andrea Setti che farà delle domande all'autore.
Viadana. Risarcita con 70 mila euro
Caso chiuso. Lesioni Gravi per una viadanese. La querela è stata rimessa. Il reato si è estinto per 14 medici finiti a processo per un presunto caso di malasanità.
Viadana. Temporale: internet fuori uso
Il recente temporale con lampi e tuoni con scariche elettromegnetiche deve avere mandato in tilt l'impianto internet che serve il centro. Le scariche erano così forti che per frazioni di secondo oscurava il segnale anche del digitale terrestre.

GAZZETTA MN
Viadana. Festa del sacrifico
Martedì scorso si è tenuta la Festa del Sacrifico a cui hanno partecipato circa 200 persone provenienti da 17 paesi. La ricorrenza che si è celebrata alla Meridiana ricorda il sacrificio di Abramo.
Viadana. Gravi accuse al nonno
"Così mio nonno mi violentava" è la testimonianza di una minore che racconta la sua versione dei fatti in merito ad una oscura vicenda di violenza su minori accaduta nel viadanese senza altra specifica. La vittima rievoca vicende che risalirebbero a qualche anno fa e che ora sono oggetto di accertamento. Madre e figlia si sono ora trasferite ad Ancona. Il giornale evita qualsiasi accenno che possa far riconoscere la vittima perché non sia tale due volte.
Viadana. 70mila euro per malasanità
Una donna di 54 anni aveva denunciato l'ex primario dell'Oglio Po Melpignano per un presunto caso di malasanità. A processo sono finiti 14 medici della struttura ma il procedimento si è interrotto per la remissione della querelante che ha accettato pare un risarcimento di 70mila euro.
Commessaggio. Pesci salvati dall'asfissia
L'intervento di una guardia ecozoofila volontaria ha salvato molti pesci dalla morte per mancanza d'acqua. La guardia Roberto Biasotti ha dato l'allarme per un fossato privo di acqua con pesci agonizzanti così il consorzio Navarolo ha di nuovo immesso acqua nel canale.