Rassegna stampa mar. 29 ott. 2013

GAZZETTA MN
Viadana/Casalmaggiore. Distretto "agricoltura bio"
E' stato presentato lunedì al Pirellone a Milano il progetto intitolato “Bio.agricoltura nell’Oglio-Po – Le ragioni del distretto rurale”. Si tratta di studio fattibilità per l’istituzione di un distretto rurale biologico e di coltura di prodotti locali d'eccellenza con attenzione all'ambiente. Il progetto riguarda il territorio dell'Oglio Po tra le province di Cremona e Mantova è stato presentato lunedì mattina a Palazzo Pirelli a Milano.
Il consigliere regionale Pd, Agostino Alloni ha spiegato le finalità in un territorio dove operano 13mila aziende e oltre 200mila gli ettari di superficie agricola. Presenti i sindaci Claudio Silla di Casalmaggiore e Giorgio Penazzi di Viadana. All'incontro hanno dato il loro contributo tra gli altri Giovanni Pavesi, per il Gal Giuseppe Torchi.  Presente anche Giancarlo Simoni del gruppo Gasalasco.
Viadana. Bosco golenale e Parco Urbano
Un parco Urbano attrezzato sorgerà tra la canalina e viale Kennedy e sarà finanziato coi proventi di urbanizzazione del comparto S. Pietro. Un altro parco questa volta in golena del Po consisterà in opera di forestazione e piste ciclo pedonali in terra battuta. Le due opere - ha spiegato l'assessore all'ambiente Saccani, non sono alternative e non vanno confuse. L'assessore risponde così ai suggerimenti di Mario Boni per Italia Nostra per un parco urbano alternativo.
Viadana. "La Bretellina nelle frazioni non è uno sfizio"
Dopo che nella recente riunione con l'assessore Del Tenno si sono deluse le aspettative per la Bretellina che servirebbe ad alleviare il traffico nelle Frazioni Nord e sull'argine il comitato e il gruppo consiliare (Pdl/Fi) insistono sul tema dichiarandolo assolutamente necessario e non frutto di uno sfizio. La gara delle priorità - in una situazione di mancanza di fondi - si gioca sull'alternativa di dare priorità alle opere viabilistiche in previsione. Sembra si propenda per finire la Gronda Nord che collegherebbe Viadana a Casalmaggiore concludendo il tratto Fenilrosso/Quattrocase.
PROVINCIA CR
Casaletto. Scuola allagata
Protezione civile, personale scolastico e comunale si sono mobilitati per garantire le lezioni dopo che domenica a causa della rottura dello scaldabagno l'edifico si era allagato. Tutto è finito per il meglio grazie al lavoro delle molte persone coinvolte e i genitori quasi non si sono accorti di nulla. L'incidente era stato segnalato da un passante che ha girato la notizia ai vigili del fuoco che a loro volta hanno allertato il personale e la protezione civile.
Viadana. Vandalismi alla scuola di Musica
Dopo che in passato alla scuola di Musica al Muvi si erano già visti dei vandalismi imbrattando i muri questa volta i vandali hanno messo a soqquadro - tra le 13 e le 15 di sabato - i locali svuotando un estintore rubato nel vicino bar giardini. Le forze dell'ordine stanno compiendo indagini e sono state rilevate le impronte digitali.
Viadana. "Bretellina, promessa da mantenere"
Manfredi capogruppo Pdl/Fi torna sulla Bretellina nelle Frazioni definendola "una promessa da mantenere col proprio elettorato dato che era nel programma".