Viadana. Viadanese muore in moto

Lo schianto sull'appennino modenese verso le ore 13
Grande cordoglio, sorpresa e sconcerto ha suscitato la morte di Albino Bernardi di 52 che faceva il carrellista della ditta Serini di Casalmaggiore. L'uomo però risiedeva a Buzzoletto di Viadana ed era iscritto al locale motoclub. L'incidente si è svolto intorno alle ore 13 mentre Bernardi stava percorrendo la strada che da Lama Mocogno porta a Pievepelago. Il motociclista deve avere perso il controllo della mezzo andando a sbattere con un guard rail in una curva molto stretta. Quando i soccorsi sono arrivati non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.
Il 52enne lascia la moglie Maurizia Morandi, ambulante di biancheria intima e il figlio Manuel. La salma è stata trasferita presso l'istituto di medicina legale di Modena, solo dopo che saranno rilasciati i nullaosta sarà fissata la data delle esequie. (Provincia Cr)