Viadana. Furto in gita: tre sospese

Avevano tentato un taccheggio in un negozio in Germania
Arrivano le punizioni scolastiche per il tentativo di taccheggio operato da tre studentesse in gita in Germania, la quarta è stata scagionata da ogni addebito in quanto - ancorché presente - al fatto non avrebbe preso parte rimanendone pur coinvolta.
Quindici giorni di sospensione di cui 12 con obbligo di frequenza e tre giorni di assenza dalle lezioni a carico di solo 2 delle 3 studentesse coinvolte dalla polizia tedesca (una quarta che faceva parte del gruppo però ne era uscita indenne non avendo preso nulla). Le ragazze del Sanfelice, tutte maggiorenni come si ricorderà avevano preso alcuni oggetti di profumeria cercando di uscire senza pagare ma sono state scoperte e denunciate e portate al commissariato dalla polizia tedesca che le ha poi rilasciate su cauzione. I provvedimenti a carico delle studentesse sono stati presi ieri nel consiglio di classe. I dirigenti scolastici pur non volendo minimizzare l'accaduto auspicano che scenda l'attenzione sull'accaduto per non criminalizzare più del dovuto una "bravata" giovanile.