Commessaggio/Sabbioneta. Arsenico, Nas: stop mense e ristoranti

I controlli disposti dalla Procura hanno provocato i blitz dei Nas alla ricerca di arsenico fuori norma nell'acqua. In provincia di Mantova sono dieci i comuni che non sono serviti da acquedotti, le acque prese dai pozzi in alcuni casi superano il limite di arsenico consentito dalla legge. Nella zona sono state riscontrate irregolarità a Sabbioneta e Commessaggio. I controlli si estenderanno probabilmente in tutta la provincia ad altri esercizi quali mense e ristoranti di tutte le zone che "pescano" acqua dai pozzi. A non avere l'acquedotto sono anche comuni come Sabbioneta, Commessaggio Pomponesco e alcune zone delle frazioni Nord di Viadana. Potrebbero scattare controlli - non nelle case private ovviamente - ma in tutte quelle attività come panetterie, trattorie ecc. che nelle loro preparazioni utilizzano acqua nella preparazioni di cibo venduto o servito al pubblico. (Gazzetta)