Regione. Oglio Po non ancora "Fuori pericolo"

Comunicato stampa. M5S Lombardia. Ospedale Oglio Po. L’Assessore conferma il ridimensionamento
 L’Assessore Mantovani ha risposto in Commissione Sanità a una interrogazione di M5S (depositata il 2 luglio 2013) sul tema del ridimensionamento dell’Ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. Nell’interrogazione si chiedevano chiarimenti in merito al ridimensionamento della struttura previsto nel Piano Organizzativo Aziendale.
L’Assessore ha spiegato che l’ospedale rimarrà un presidio per acuti ma ha confermato la riduzione di due importanti strutture complesse come l’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia che diventerà una struttura semplice a valenza dipartimentale e, allo stesso modo, la Pediatria.
Per Andrea Fiasconaro, Consigliere del Movimento 5 Stelle: “E’ la conferma del ridimensionamento parziale del presidio ospedaliero. Unità Operative come la Pediatria hanno importanza strategica per un territorio come quello casalasco-viadanese in cui esistono forti criticità ambientali legate alla popolazione pediatrica, come testimoniato dai risultati dello Studio Epidemiologico “Viadana 2”. Consideriamo questo ridimensionamento, che andrà a incidere sulla qualità del servizio pubblico offerto ai cittadini, una perdita importante per il territorio. Per parte nostra il ridimensionamento della struttura è una scelta politica sbagliata”.
 Video della discussione dell’interrogazione in Commissione:https://www.youtube.com/watch?v=Ws5IpmHDKM4