Rassegna stampa sab. 25 gen. 2014

L.  Penazzi
Viadana. La figlia del sindaco esempio di donne al lavoro
L'ultimo numero di "F" uno dei più famosi magazine femminili dedica un articolo importante su sei casi di donne che si sono fatte strada nel mondo del lavoro. Una di queste storie è quella della figlia del sindaco di Viadana, Letizia Penazzi, 29enne che da 5 anni è a Shangai dove lavora per una ditta di complementi d'arredo e design.(Gazzetta Mn)
Viadana. Riconosciuti gli aggressorid del bar
La Polizia Locale di Viadana è riuscita ad identificare gli aggressori che la settimana scorsa hanno colpito con una stecca da biliardo in testa un ragazzo di 17 anni in un bar del centro dandosi poi alla fuga. La notizia è stata data ieri anche dalla Provincia di Cr. Entrambi i giornali confermano che non ci sarebbero testimonianze da parte di alcuno (completa omertà sull'episodio), nessuno ha dichiarato di conoscere persone e tantomeno querele di parte, nemmeno dei genitori del ragazzo colpito. (Gazzetta Mn)
Viadana. Potenziato il "Municipio online"
L'intenzione è quella di poter eseguire progressivamente ogni operazione col Comune direttamente da casa con internet. Grazie all'utilizzo di nuovi programmi di gestione - ha spiegato l'assessore Federici - entrano a regime i servizi comunali online. Nei prossimi mesi arriverà la stampa dei certificati stampabili da casa con timbro digitale valido. Certe operazioni sono complesse in quanto occorre proteggere i dati personali e nel frattempo agevolare gli utenti nella consultazione. (Gazzetta Mn)