Viadana. Aggressione al bar

Spaccata una stecca da biliardo in testa ad un 17enne, lite forse dovuta ad apprezzamenti a una ragazza
Un ragazzo di 17 anni di Cicognara è rimasto ferito per un colpo in testa con una stecca da biliardo dopo una aggressione da parte di 3 coetanei in un bar del centro di Viadana ieri verso le 4 del pomeriggio per poi darsi alla fuga. La polizia locale sta cercando gli aggressori, si tratterebbe di tre giovani - scrive la Gazzetta - di cui nessuno però ha saputo dare esatte informazioni in merito alla loro identificazione. La Gazzetta fa il nome del bar, è il "Bulli e Pupe in via Cavallotti". Secondo le prime ricostruzioni frammentarie raccontate da alcuni testimoni "il gruppo di aggressori avrebbe fatto apprezzamenti non graditi ad una ragazza che stava giocando". Fatto sta che - benché non si conoscano pienamente le dinamiche - resta il fatto certo che per il 17enne di Cicognara si sono rese necessarie le cure del pronto soccorso dell'Oglio Po con punti di sutura per un'ampia ferita al capo che ha provocato una vistosa perdita di sangue. La Provincia chiosa il suo articolo dopo il medesimo resoconto dei fatti sullo stato della identificazione dei presunti responsabili - che secondo il racconto del ferito - lo avrebbero colpito alle spalle: "Le indagini sono continuate anche in serata per risalire alla identità degli aggressori e forse oggi sarà possibile individuare i responsabili e procedere con l'inevitabile denuncia".