Viadana. Gite al ponte crollato

Mentre s'apprende dalla Gazzetta che "il ripristino del ponte di Torre d'Oglio - una parte del quale si è inabissata la notte di S. Stefano - costerà 50 mila euro, o meglio, questa è la cifra stanziata dalla Provincia,  come contorno il giornale informa che ci sarebbero persone che visitano il luogo del "disastro" per curiosità. In particolare si scrive che che ci sono "Gite al ponte crollato di curiosi e residenti, in tanti a Torre D'Oglio per osservare e chiedere novità. Al di là delle amenità, il problema è gravissimo per i disagi imposti alla popolazione che usufruiva del ponte per gli spostamenti e che ora è obbligata ad un largo giro per superare l'ostacolo del fiume Oglio che separa San Matteo e le frazioni Nord da Cesole e Mantova.