Rassegna stampa sab. 15 feb. 2014

San Matteo, sala comunale
San Matteo: "Più sicurezza"
L'altra sera a San Matteo si è tenuto un incontro pubblico sul tema della sicurezza nel quale il sindaco Penazzi ha promesso un nuovo impianto di videosorveglianza, mentre quello attuale si è appreso essere obsoleto, costoso e attualmente spento. "Col potenziamento degli impianti luce - scrive la gazzetta" il comune intende installare telecamere di nuova generazione.... progetto la cui tempistica è ancora da definire".
Sindaco di Dosolo: "Via Fossola pericolosa per i pullman scolastici"
Sempre riguardo alla situazione viabilistica d'emergenza a San Matteo con chiusura della strada arginale e del ponte in chiatte interviene anche il sindaco di un comune limitrofo che sente il dovere "d'impicciarsi" delle mancanze del suo collega viadanese. Madeo dice al riguardo: "Il traffico è stato deviato su via Fossola, una scelta - dice il sindaco di Dosolo - pericolosa e imprudente perché non accompagnata da misure idonee a rendere sicuro e percorribile quel tratto di strada rurale". Per questo Madeo ha scritto al presidente della provincia perché la strada sarebbe pericolosa in particolare per i pullman scolastici.
Viadana. Crisi Pd si estende in Provincia
Ormai volano gli stracci nel Pd locale che si estende a livello provinciale; si evocano perfino travasi di pacchetti di preferenze all'interno delle correnti. Ma il dato politico sostanziale contenuto nell'articolo della Gazzetta sulle dichiarazione della Provinciale Forattini sul capogruppo Zanazzi accusato di "pavidità" nella sfiducia a Penazzi a causa di presunti timori elettorali. Cosa smentita da Zanazzi il quale attribuisce la non sfiducia a Penazzi solo al rispetto del mandato con gli elettori. Ma Zanazzi va oltre leggendo nelle dichiarazioni della Forattini quasi una sfida a cessare il sostegno la Sindaco. La leggenda urbana evocata da più osservatori è che dopo ...Mesi in cui il gruppo consiliare Pd - dice Zanazzi: "subisce umiliazioni, attacchi e dinieghi" lo stesso gruppo consiliare al completo (esclusa Baracca) ne abbia ormai  le tasche piene di questa amministrazione e aspetti solo che si raggiunga il periodo temporale in cui sfiduciandolo si vada ad un commissariamento anziché ad elezioni immediate in quanto il Pd locale (come altre forze politiche) non sarebbe pronto per una campagna elettorale.
Viadana. Cittadella: "No al pressing"
Dopo le sollecitazioni di Manfredi (Fi) e Boni (Italia Nostra) su una ripresa del progetto cittadella la gazzetta riporta le opinioni più caute di Cavatorta (lega) e Frjio (sel) e Rossin (ncd). Cavatorta: "Perché l'interesse un po' fuori dalle righe (e degli scopi sociali) di Italia nostra e perché vincolare il bilancio ad una singola opera privata sia pure di pubblica utilità?". Analoghe perplessità di Rossin (ncd) su Italia Nostra: "da un po' di tempo Italia Nostra "fa politica" intervenendo in questioni politiche ed urbanistiche". Frjio chiosa il suo intervento dicendo: "Se si mettono ulteriormente le mani nelle tasche dei cittadini per favorire gli obiettivi di profitto dei privati, allora siamo contrari". (Gazzetta MN)
Viadana. Schianto all'eurospin
Ieri alle 16:20 circa una Ford focus è uscita dal parcheggio dell'Eurospin senza accorgersi del sopraggiungere di un'altra auto (Bmw M3) che viaggiava verso Cogozzo, inevitabile lo schianto (Provincia).
Viadana. "Scatti di donne"
C'è tempo fino al 20 febbraio per partecipare all'iniziativa dell'associazione Reterosa: Foto digitali scattate da donne a donne che saranno esposte l'8 marzo. Gli scatti vanno consegnati al negozio fotografico Roberto Rocchi in via Cavallotti. (Provincia).