Viadana. Caso di tubercolosi alle superiori

La Preside: "Tutto sotto controllo. I compagni hanno reagito con maturità e senza panico"
Si tratta di una studentessa straniera (molto diligente e benvoluta) che da sabato scorso è ricoverata al reparto malattie infettive del Poma a Mantova. La diagnosi - riferisce la Provincia - è inquietante: Tubercolosi. Ad essere colpita una studentessa di quinta dell'Itc Sanfelice. "Siamo stati informati dall'Asl - spiega la dirigente scolastica M.T. Barzoni e subito si sono attivate le procedure di prevenzione e cura. I funzionari hanno già fatto controlli sui familiari della ragazza". Il timore dello scoppio di una infezione a largo raggio sembra essersi allontanata conferma il giornale. La Preside Barzoni ha scritto che "Nonostante la comprensibile preoccupazione dei ragazzi e delle famiglie vogliamo fare quadrato per superare al più presto un passaggio molto delicato". La dirigente che incontrato i compagni di classe ha detto che gli stessi hanno reagito con grande compostezza senza farsi prendere dal panico anche perché sono subito stati informati sulla malattia e sui rischi. Non molto tempo fa si è riscontrato un caso analogo al Russell di Guastalla.