Viadana. Giudice di Pace, Pomponesco non partecipa


Baruffaldi
Il sindco a seguito dell'articolo ci ha inviato una precisazione che pubblichiamo 
"Come già precisato nell'articolo pubblicato sulla Provincia di Cremona il giorno 29/04/2014 il Sindaco di Pomponesco non ha sottoscritto la convenzione per il mantenimento a Viadana dell'Uff. del Giudice di Pace in assenza dei presupposti: la conoscenza della spesa a carico del Comune.
Visto poi l'argomento trattato, ho colto l'occasione per far osservare il comportamento, a mio parere discutibile, del Giudice di annullare le multe a chi trasgredisce il codice della strada.
Se poi si pensa che alcuni trasgressori violano tutte le volte la legge, transitando davanti ai rilevatori fuori dai limiti, perché poi sanno che c'è il Giudice che li assolve: questa mi sembra una presa per i fondelli nei confronti di chi invece si comporta correttamente.
A scanso di equivoci, vorrei oltretutto precisare, che i soldi introitati dalle sanzioni, in parte vengono dati alla Provincia, quale proprietaria della strada e la parte rimanente, al netto delle spese, viene utilizzato per la gestione e la sicurezza della viabilità interna e non per fare quadrare i conti del Comune, come più volte erroneamente dichiarato."

Il Sindaco di Pomponesco
Baruffaldi Giuseppe da tutti detto Pino
 
"Troppe multe annullate all'autovelox di Pomponesco" per il sindaco gli automobilisti possono pure andare a Mantova a fare ricorso
Una notizia curiosa stamattina è stata pubblicata dalla Provincia di Cremona. Il tema è il Giudice di Pace che con la spending review rischiava di essere cancellato da Viadana. Lo sforzo dell'amministrazione a cui va dato atto è stato quello di lottare per la sua permanenza. Lo Stato non voleva più accollarsi le spese per il mantenimento di questi giudici che operano sul territorio e il cui lavoro è molto apprezzato, specialmente dagli automobilisti. Sì perché è il Giudice di Pace che vigila sulla regolarità degli impianti di rilevamento della velocità che appioppano sanzioni a profusione. Il Giudice di pace di Viadana - che ora sarà in condominio con Bozzolo ed Asola con Viadana capofila ma col contributo degli altri comuni - è sempre stato inflessibile nell'applicare regole e leggi e se riscontrava che il ricorso contro una multa da autovelox a carico di un automobilista era legittimo e giustificato dava ragione a quest'ultimo annullando la sanzione. Ecco quindi il diniego piccato del sindaco di Pomponesco Pino Baruffaldi che sulla Provincia dichiara mentre nega il  contributo  del suo Comune alla spese: "Penso a tutte le multe dell'autovelox che il Giudice ci ha annullato accogliendo decine se non centinaia di ricorsi - insomma questo per Baruffaldi - uno sgarbo istituzionale".