Viadana. Caduta per Goi. Rotta la moto

ingenti danni alla sua moto  gli hanno impedito la partecipazione alla manche successiva

Imola, 11 maggio 2014. Due vittorie e tre podi in tre round testimoniano il grande inizio di stagione del Barni Racing Team nella FIM Cup Superstock 1000. Numeri importanti che sottolineano ancora una volta le intenzioni messe nero su bianco dal team bergamasco ad inizio campionato.
Week end dolce amaro, invece, per Ivan Goi arrivato all’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola in qualità di Wild Card nella combattutissima categoria Superbike EVO. Il talentuoso pilota mantovano, dopo essersi distinto in Superpole 1 conquistando il tredicesimo tempo, è stato protagonista di una sfortunata caduta durante il primo giro di gara 1 a seguito di un contatto con Tony Elias (Aprilia). I tecnici del Barni Racing Team hanno tentato in tutti i modi di ricostruire nel pochissimo tempo a disposizione la Ducati 1199 Panigale Evo di Goi, ma gli ingenti danni hanno impedito la partecipazione alla manche successiva.