Pomponesco. Autovelox: "nessuno paga"

Un autovelox (foto di repertorio)
La Provincia presenta una notizia riguardo il famoso autovelox sullo stradone nella zona di Pomponesco (limite 70Km/h entrambe le direzioni). Sentendo il sindaco della cittadina Baruffaldi risulta che l'amministrazione avanza ancora 267mila euro di multe non pagate contestate nel 2013 e anni precedenti. Quindi il Comune ha messo le somme non riscosse nelle mani di Equitalia affinché riesca a recuperarne almeno una parte. Il sindaco dichiara sulla Provincia che sarebbe contento se rientrasse almeno un 10% della cifra iscritta a ruolo e che per un Comune piccolo mettersi ad seguire così tanti casi sarebbe impossibile anche perché il comune non ha mezzi adeguati di coercizione, di qui la decisione di affidarsi ad Equitalia. Ma non è tutto, La Provincia ricorda anche il caso del Giudice di Pace al quale vengono sottoposti una miriade di ricorsi sull'autovelox di Pomponesco che in massima parte vengono accolti. Sono moltissimi quindi gli automobilisti che superano il limite di velocità imposto nel tratto stradale interessato dagli autovelox ma poi anche se si vedono recapitare la multa non la pagano oppure si rivolgono al GdP.