Viadana. "Piovono cose strane dal cielo"

Il dibattuto fenomeno delle scie chimiche
Pelucchi bianchi visibili in controluce dall'odore di vernice
La Gazzetta riporta alcune testimonianze di un fatto inquietante: si tratta di una misteriosa pioggia di una sostanza indefinibile simile ad agglomerati bianchi ma - ben lungi dall'essere i ben conosciuti piumini dei pioppi - erano simili a scagliette bianche che al contatto si dissolvevano non potendo quindi essere raccolte come campione. Questo rende difficile non solo spiegare il fenomeno ma anche dimostrare che esse fossero sostanze inquinanti. Questo perché i testimoni che giurano di avere visto con i loro occhi i misteriosi batuffoli (che si vedevano molto bene solo in controluce)  raccontano altresì di non poterli catalogare secondo l'esperienza comune tra gli eventi naturali conosciuti. La gazzetta avanza l'ipotesi  che questa misteriosa precipitazione - come dal racconto dei testimoni - possa essere qualcosa di artificiale e non naturale, forse un fenomeno d'inquinamento. ipotesi corroborata anche dal fatto che alcuni testimoni giurano di avere percepito una sorta di irritazione alle vie respiratorie mentre l'odore dell'aria somigliava ad un odore chimico simile a quello della vernice. La Gazzetta cita altresì il gruppo facebook di "Viadana contro le scie chimiche" sito sul quale - chi lo desidera - si può informare in modo più dettagliato.
Non sarebbero comunque giunte segnalazioni formali presso le autorità sanitarie.