Viadana. Classe di soli indiani alla materna

 Le Mamme Indiane: "Nella scuola la prima integrazione con gli italiani"
Il tema dell'immigrazione e soprattutto quello della conseguente integrazione occupa i titoli dei giornali in quanto alla scuola materna Don mazzi di Cicognara/Cogozzo si è verificato il caso di una classe interamente composta da piccoli alunni che parlano tutti solo indiano. A portare la questione all'opinione pubblica è La referente interculturale della Fic Cgil Marcella Boccia che sottolinea il fato curioso che le prime ad accorgersi dell'incongruenza siano state proprio le mamme indiane che desiderano invece che i figli imparino bene l'italiano fin da piccoli, quindi integrarsi con gli italiani. Come si è creata la situazione? Pare che sia accaduto che durante l'organizzazione degli orari. Siccome le donne indiane sono prevalentemente casalinghe possono portare a casa i bimbi per il pranzo diversamente dalle italiane che hanno molti più problemi di orari.
Nemmeno l'ombra di intenti razzistici quindi, tuttavia il problema resta ed al vaglio dei dirigenti scolastici per evitare di creare - anche se involontariamente - una piccola "riserva indiana".
  Tuttavia il fatto che ormai ci siano classi interamente composte da stranieri fa riflettere - non solo per risvolti sociali - ma anche perché ormai davanti al fatto compiuto la via più razionale è quella di dotarsi senza indugio dei mezzi per accompagnare l'integrazione in modo rispettoso e nello stesso tempo efficiente con la difficolta di un campo in cui le questioni diventano man mano sempre più complesse da gestire.