Viadana. autovelox: verbali sbagliati, ricorsi accolti

La Provincia rileva che che sul tavolo del Giudice di Pace di Viadana è arrivata un'altra valanga di ricorsi contro le multe dell'autovelox di Buzzoletto. Il Giudice ha accolto tutti i precedenti ricorsi riguardo il dispositivo che segnala il superamento dei 70 km orari situato all'incirca nell'incrocio della pizzeria solo per chi viene da Pomponesco. Si è discusso sulla regolarità dell'autovelox riguardo le avvertenze agli automobilisti la sua collocazione e visibilità, le distanze dei cartelli ecc. argomenti sui quali si potrebbe eccepire ma la causa dell'annullamento delle multe svolta non sembra essere questa bensì un cavillo. Ovvero una erronea trascrizione di una legge o normativa non più valida e pertanto in grado di rendere nullo il verbale recapitato per mancanza appunto dei requisiti. Insomma un codicillo o un errore di stampa e/o di trascrizione del numero di una legge rilevato da due avvocati difensori di uno dei multati. La Burocrazia battuta dalla burocrazia. Intanto gli automobilisti già multati, e pare siano tanti - fino a quando riceveranno i verbali sbagliati - potranno impugnarli.  Nella rete ci sono caduti in tanti di automobilisti a quanto pare il record spetta a una ditta di autotrasporti di Pomponesco che ha ricevuto ben 12 sanzioni. I ricorsi di questa nuova ondata di ricorsi si riferisce alle infrazioni rilevate nei mesi di giugno e luglio.