Viadana. Orti sociali: disponibili lotti

Vanno di moda in città le famiglie che si autoproducono il cibo 
Gli orti sociali sono una realtà in molti Comuni. Partiti come passatempo per pensionati si stanno evolvendo - complice la crisi - in centri di risparmio a conduzione collettiva. Va di moda la condivisione e condividere risorse ortofrutticole prodotte in modo autogestito a km 0 con il risparmio nelle spese almeno di certi generi alimentari coi tempi che corrono sono sempre benvenute.  In pratica un gruppo di famiglie affittano insieme un lotto e ci coltivamo i loro prodotti per consumo diretto.
Una importane realtà di questo settore è il Gasalasco a Casalmaggiore http://gasalasco.blogspot.it.
A Viadana gli orti sociali sono in via Aroldi e una ventina di lotti - assegnati negli anni scorsi - sono molto ben avviati ma ce ne sono ancora di disponibili per chi volesse intraprendere questo utile passatempo da solo o in collaborazione. Un passatempo che però può diventare un ottimo modo per risparmiare - come è già accaduto in varie realtà - in cui gruppi familiari si sono associati per dividere il lavoro e il raccolto.
Chi è interessato può presentare domanda entro il 28 febbraio all'associazione Meridiana in via Ospedale Vecchio.