Viadana. Il perito della procura al Palafarina


Per l'architetto Biselli serviranno circa due milioni per ripararlo
La Provincia di Cr scrive che eri c'è stato il sopralluogo al Palafarina del tecnico della Procura per compiere analisi sul posto. Lo stesso tecnico che scorso 19 febbraio, poco tempo dopo la grande nevicata che ha mandato in tilt tutta Viadana e ha messo ko il palasport del quale - come è noto -  è crollata una parte del tetto.
Viene detto nell'articolo che i risultati compiuti soprattutto sulle travi saranno completati in meno di un mese e quindi saranno consegnati nelle mani del magistrato.
Sul posto il giornale ha raccolto alcune dichiarazioni del perito che dice: Avevo l'esigenza di verificare le condizioni dei pluviali per controllare se siano o meno ostruiti. L'articolo in un box riporta anche le dichiarazioni dell'architetto Piero Biselli: "Qui servono - dichiara nella veste di tecnico - molto più che 500 mila euro, la somma da stimare è di due milioni". Biselli enumera gli interventi necessari: "tetto da riparare, impianto di riscaldamento che era ancorato al soffitto, impianto elettrico e parquet". Biselli pone il quesito se ci fossero state infiltrazioni e in tal caso se ne fossero informati gli organi competenti.