Cicognara. Sconcerto per l'orto dei bambini distrutto

Un atto molto grave per il danno morale inflitto ai piccoli
La Provincia di Cr è andata a verificare sul posto l'atto di vandalismo ai danni dell'orto didattico alle scuole di Cicognara. Ieri mattina infatti i bambini che frequentano le elementari hanno trovato una brutta sorpresa, il loro orto che avevano organizzato nelle scorse settimane sul retro dell'edificio scolastico è stato infatti preso di mira dai vandali che hanno sradicato quasi tutte le piantine devastando tutto il lavoro. Le loro piantine di verdura come pomodori, peperoni e frutti come le fragole erano state eradicate, tutto distrutto. Dai primi rilievi evidenti si nota la recinzione metallica piegata in basso per consentire il passaggio dei vandali e l'orto devastato. In un primo momento - scrive la Provincia - si è pensato a un furto ma poi controllando un prato adiacente sul retro della scuola le insegnanti hanno trovato le piantine mezzo all'erba abbandonate dei vandali (che potrebbero averle lasciate per timore di essere visti). Ma i promotori della lodevole iniziativa non si arrendono: "Proveremo ripiantare tutto speriamo di riuscire a salvare qualcosa" - dicono le maestre.
Testimoni avrebbero visto lunedì pomeriggio due ragazzi aggirarsi nel campo retrostante l'edificio ma il giornale specifica che è una fonte ancora tutta da verificare.
Un atto che definire coi peggiori epiteti e riduttivo, non per il danno materiale - in quanto le piantine si sa costano relativamente poco - ma il danno morale inflitto ai piccoli è incalcolabile. Che fiducia potranno avere nel prossimo dei bambini che hanno visto coi loro occhi quanto smisurata possa essere l'imbecillità umana?