Confcommercio Mantova: "Maggiore sicurezza"

Comunicato Stampa
23 aprile 2015
ASSALTO IN PIENO CENTRO A VIADANA: CONFCOMMERCIO MANTOVA CHIEDE MAGGIORE SICUREZZA
Maggiore sicurezza per il centro storico di Viadana: a chiederlo è Confcommercio Mantova all’indomani dell’assalto con l’auto-ariete a una gioielleria.
“Innanzitutto esprimiamo solidarietà al collega vittima di questo episodio che ha subito un danno davvero ingente – commenta il Presidente di Confcommercio Mantova Ercole Montanari -. Quanto accaduto rende sempre più evidente quanto denunciamo da tempo: a Viadana c’è un problema di sicurezza. Serve un sistema di videosorveglianza più intelligente, ma anche un controllo più serrato da parte degli stessi cittadini: in un centro storico sempre meno presidiato, il loro contributo è fondamentale. Invitiamo dunque tutti i viadanesi a non indugiare a contattare le forze dell’ordine ogni volta che vedono persone o comportamenti anomali. Chiediamo inoltre ai candidati alle elezioni amministrative di porre questo tema tra le priorità dei loro programmi: fare impresa già è difficile, ma essere sottoposti ogni giorno al rischio di rapine e assalti non è accettabile. Per questo Confcommercio partecipa attivamente al tavolo di lavoro istituito dalla Prefettura sulla sicurezza a Mantova e provincia. Infine ricordiamo agli imprenditori l’importanza di dotarsi di sistemi di sicurezza, anche sfruttando i contributi e le convenzioni segnalate dalla nostra Associazione”.