Vidana. Tracciabilità dei prodotti

RINTRACCIABILITA’ DEI LOTTI DI PRODUZIONE. E’ il tema trattato sabato 28 marzo dal titolare della Know Medical, Sig. Marco Minghetti, per gli studenti delle classi 3^A, 3^B/C, 3^D dell’ITC “Sanfelice” di Viadana nell’ambito del progetto Alternanza Scuola – Lavoro. Hanno partecipato la Sig.ra Cristina Minghetti, responsabile della Gestione Qualità,  e i dipendenti del settore amministrativo, Simone Bertolini e Davide Saccani, entrambi diplomati al Sanfelice. 
Già all’inizio della mattinata  interessanti e numerose sono state le domande dei ragazzi sul tema della tracciabilità dei prodotti medicali  trattati nei due precedenti incontri: le attività di import/export con gli Stati Uniti e con la Cina, i dazi doganali, i marchi di garanzia. Sono seguite riflessioni sulla necessità  dei controlli sull’azienda  produttiva da parte degli enti preposti  affinchè eventuali anomalie   possano essere risolte prima che il lotto entri in distribuzione. Analizzati poi i casi in cui chi si accorge della negatività è il rivenditore oppure l’utilizzatore finale. L’imprenditore ha sottolineato come la rintracciabilità dei lotti prodotti e venduti sui mercati dei vari paesi non è da vedere come un obbligo da subire attraverso procedure ministeriali, ma come  eccellenza del produttore perché ha riflessi di qualità sul marchio di fabbrica ed esprime la totale affidabilità del prodotto. Il Sig. Minghetti ha ricordato ai futuri ragionieri come sia importante nel lavoro lo spirito di ricerca, di innovazione per garantire al cliente la sicurezza del prodotto, la salvaguardia dell’ambiente nelle fasi della realizzazione produttiva. 
Molto gradito l’intervento del Dirigente Scolastico, prof.ssa Mariateresa Barzoni, che ha ribadito l’importanza di rafforzare la collaborazione tra le aziende del territorio e la formazione tecnica.