Viadana. Tradizionale concerto di Natale

Tradizionale concerto di Natale che tutti gli anni Il Coro Civico Marino Boni e l' Amministrazione Comunale di Viadana offrono alla cittadinanza di Viadana.

Il concerto sarà domenica 13 alle ore 18.30 presso la chiesa del Castello.

Insieme al Coro Civico sarà presente la Schola Cantorum P. Pomponazzo di Mantova e l'orchestra dell'Associazione Pomponazzo con il M° Giacomo Invernizzi come primo violino.

Quest'anno il concerto è particolarmente ricco e interessante ed assume una particolare rilevanza culturale in quanto
comprende musiche di Antonio Lotti e Jan Dismas Zelenka, autori del periodo barocco, apprezzati dai contemporanei come Bach e Vivaldi ma che, per diversi motivi anche  in parte noti, sono rimasti poco conosciuti  al grande pubblico. Da tempo è in atto da parte di musicologi e musicisti il tentativo di rivalutarne la figura e di rendere merito alla loro arte.
Il Coro Civico, da tempo impegnato alla riscoperta e valorizzazione della musica antica da Lodovico Viadana in poi, è lieto di partecipare a questa tendenza culturale.
Di Antonio Lotti sarà eseguito il Credo in fa di cui fa parte il Crucifixus a 8 voci che è una delle pagine sacre più intense e sofferte. Stupendo e monumentale, anche per gli interventi di oboi, trombe e timpani, è  il Magnificat di Zelenka, musicista boemo ammirato da Bach. 

Durante il concerto verrano presentate anche arie celebri di Handel e Vivaldi e una prima esecuzione, per il pubblico viadanese, di un Sanctus e Benedictus del musicista inglese vivente John Rutter, tratto dalla sua monumentale Messa dei fanciulli.
Per l'occasione saranno presenti anche due cori di voci bianche, il Coro Voci in Festa di  Mantova e il Coro A.M.S della Scuola di Musica di Dosolo diretti rispettivamente da Michele Mazzocchi e da Rosa Alberini.
Il concerto sarà arricchito dalla presenza dei soprani Giulia Azzi, Maria Letizia Caretti, dal mezzosoprano Claudia Galanti e dal baritono Bruno Boni.
Direttore Marino Cavalca.