Casalmaggiore. la Biblioteca Civica “Mortara” per Borsellino

Giovedì 5 ottobre, alle ore 21, presso la Biblioteca Civica “Mortara” di Casalmaggiore, si terrà un’iniziativa per commemorare il 25° anniversario dell’uccisione del giudice Paolo Borsellino e della sua scorta.  Nel corso dell’iniziativa, intitolata “Chi ha paura muore ogni giorno”, verrà proiettata un’intervista inedita fatta al giudice da giornalisti dell’emittente televisiva Canal + nel maggio 1992, a pochi giorni dalla strage di Capaci nella quale fu assassinato il giudice Falcone.   L’intervista, di eccezionale valore documentale, non fu mai mandata in onda dalla tv francese che l’aveva eseguita e, nella sua versione integrale, nemmeno da nessuna tv italiana: un mistero che va ad aggiungersi ad altri punti oscuri riguardo all’assassinio di Borsellino intorno al quale, da un quarto di secolo, si sono celebrati processi che hanno determinato via via responsabilità diverse e anche clamorosi depistaggi.  A parlarne giovedì sera saranno Marco Bignelli, ricercatore presso il dipartimento di Sociologia della criminalità organizzata dell’Università di Milano e coordinatore provinciale cremonese di Libera, il professor Stefano Prandini, curatore del libro-inchiesta “Mafie all’ombra del Torrazzo” e Stefano Ghirlandi, studente del Polo Scolastico “Romani” di Casalmaggiore. 

Biblioteca civica
26041 CASALMAGGIORE