LAMPA S.p.A e ISTITUTO “ ETTORE SANFELICE” DUE MONDI DIVERSI MA CON UN UNICO OBIETTIVO: MIGLIORI E MAGGIORI TRAGUARDI PER IL FUTURO

Marutti, con gli studenti
(COMUICATO STAMPA) Le aziende del territorio viadanese, ancora una volta, si dimostrano attente alle richieste della scuola. Abbiamo più volte parlato del corso di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore (IFTS) che l’Istituto Superiore “E. Sanfelice”, ha, grazie al finanziamento regionale, iniziato lo scorso primo marzo e che sta per concludersi. I diciannove ragazzi che frequentano il corso conseguiranno un attestato di quarto livello europeo come “Tecnico per l’amministrazione economico-finanziaria”
Non poteva mancare, dulcis in fundo, una visita alle aziende del territorio che hanno collaborato alla realizzazione del corso, che hanno reso possibile l’esperienza di stage e che hanno seguito, passo dopo passo, le fasi del percorso formativo in oggetto.
In quest’ottica, infatti, LAMPA S.p.A. ha aperto le porte dell’azienda ai corsisti per una visita che merita un particolare ringraziamento.
il plauso, in primis, va al presidente del C.d.A. Sig. Paolo Marutti, che ha ricevuto, accompagnato i partecipanti e illustrato gli aspetti più significativi del percorso di crescita e di sviluppo dell’azienda, leader nel settore degli accessori auto, camion, moto, ciclo, fai da te e tempo libero.
LAMPA S.p.A. ha creduto e investito nell’innovazione e nell’informatizzazione dell’intero processo aziendale.
A seguire, il plauso va ai vertici aziendali che hanno preparato con meticolosa e accurata solerzia l’iniziativa.
I corsisti hanno seguito con molta attenzione quanto veniva loro esposto e al termine della visita, soddisfatti, non hanno esitato a mostrare stupore per il grado di modernizzazione che caratterizza LAMPA S.p.A.
Una visita aziendale in cui nulla è mancato, dall’accoglienza iniziale, al percorso interno per seguire l’intero processo, al coinvolgimento finale degli studenti attraverso quesiti ai quali titolare e dirigenti hanno prontamente risposto.
La scuola, nella veste del suo rappresentante, Dirigente Scolastica, Prof.ssa Mariateresa Barzoni, non può che esprimere la più sincera gratitudine per l’ampia disponibilità dimostrata.