Ponte di Casalmaggiore. Il comitato raduna tutti i sindaci

Ponte di Casalmaggiore. Il comitato raduna tutti i sindaci

Alla presentazione del comitato "TrenoPonteTangenziale" c'erano tutti i sindaci della zona concordi nel riconoscere il problema come emergenza nazionale e agire di conseguenza nelle sedi opportune a partire dal territorio che deve mobilitarsi in modo massiccio.
Non è possibile interrompere di punto in bianco una linea di comunicazione interregionale sul Po di questa portata. Occorre intervenire immediatamente senza aspettare un giorno anche alla luce del fatto che il ponte di Viadana ora è costretto a sopportare più traffico, infatti stanno già provvedendo a rinforzarlo.
L'intervento tampone paventato ieri come ipotesi non trova molti sostenitori dal momento che si ha la certezza che siano soldi sprecati in quanto la "transennatura" può durare 10 anni al massimo.
Orlando Ferroni ha lanciato l'idea di un ponte provvisorio che può essere pronto in 6 mesi.
Approfondimento sulla Provincia di oggi