Viadana. Lombardia ed Emilia divise dalla crisi dei ponti

Il sindaco di Viadana invita alla ragionevolezza sottolineando la grave situazione venutasi a creare con la crisi dei ponte da per l'Emilia Romagna chiamando in causa il Governo dato che si tratta di una questione interregionale di vasta portata che rischia di interrompere le comunicazioni tra due regioni basilari.
Almeno le grandi infrastrutture devono far capo al governo nazionale non delle entità territoriali lasciate "al verde". Approfondimento di F. Romani sulla Gazzetta di oggi.