Viadana. Alla riscoperta del melone antico

Viadana. Alla riscoperta del melone antico
Potrebbero definirsi degli archeologi dell’antica agricoltura. “Raparino, banano, moscatello e il rospo”  sono i nomi - che a noi possono apparire bizzarri - delle vecchie, o per meglio dire, “antiche” varietà conosciute nel corso tempo è originato il melone viadanese, evidentemente frutto di incroci vari per aumentarne le doti di resistenza, dolcezza e redditività. Alberto Mazzi per Slow food Lorenzo Cavalli come coltivatore e  Bortolino come sede hanno hanno dato vita nei giorni scorsi a un interessante incontro conviviale tematico.