Viadana. Frate Paolo in Tanzania, tra globalizzazione e tradizione

Viadana. Frate Paolo in Tanzania, tra globalizzazione e tradizione.
Interessante intervista sulla Gazzetta al concittadino fra Paolo Boldrini che compie la propria azione missionaria in Tanzania. Il focus è il problema dello sviluppo dell’Africa alle prese con la globalizzazione e l’ingresso delle aziende straniere, le famose multinazionali minerarie e agricole che monopolizzano l’economia trattando alla pari direttamente coi governi mentre i piccoli sono un po’ abbandonati a sé stessi. A proposito del “aiutarli a casa loro” fra Paolo sta cercando di avviare al lavoro le persone locali nel settore dell’istruzione agraria e avviare un’attività di sfruttamento della pianta del piretro utilizzato come insetticida naturale.
(Fonte Gazzetta di Mantova)